mercoledì, settembre 20, 2006

Domenica, un giro al centro commerciale.

Questa mattina, un giro al centro commerciale “Le Befane” il più grande della Romagna, sicuramente uno dei più grandi in Italia.
Questi posti sono senz’anima, veri templi dell’inutilità, poche commesse sorridono, molti visi tristi, come se il tempo libero fosse una punizione e non un regalo alla propria vita.
In questi posti ci sono due tipi di negozi da cui devo stare alla larga, le librerie e i negozi di cd e dvd.
Ho trovato una libreria mondatori, ho acquistato “I maestri invisibili” di Igor Sibaldi. Un saggio sugli spiriti guida, molto affascinante, gli shoten zenjin per dirla in maniera buddista, anche questo concetto è molto più ampio.
Un caffè in un bar sulla strada di casa, un bari di paese, con i suoi personaggi, la sua atmosfera, tipo il bar del film di Ligabue, “Radiofreccia”.
Sto scrivendo tutto offline, ho ancora problemi di connessione wireless, (la tecnologia così bella e comoda, ma quando non funziona………. )
Mi cambio e vado di sotto in cucina, questa sera non abbiamo molte persone a cena, ma si vedrà.
A più tardi.

Nessun commento: