domenica, ottobre 01, 2006

Aiuto, sono un aiuto cuoco!!!!!

Il momento tanto agognato, tanto sospirato, quello per il quale ho lottato è arrivato.
Filippo, se ne va, aprirà un ristorante con i suoi, si prende quindici giorni di ferie, e poi via al lavoro, come prima, più di prima.
Io prendo il suo posto, vi confesso che questa sera, ad inizio del servizio, ero agitatissimo, tanto per farvi capire come se, per la prima volta, facessi sesso con una donna bellissima ed esigente, dove non sai bene dove mettere le mani, cosa fare, ovviamente sapevo perfettamente cosa fare, ma un conto è fare qualcosa ogni tanto, una cosa è farla sempre, ma soprattutto sempre bene, al meglio, ne abbiamo già parlato, mi pare……….
Inizio un po’ caotico, con Massimiliano che mi spiegava l’esecuzione di ogni piatto, la paura terribile di non ricordarmi nulla, sono responsabile degli antipasti e dei dolci, ovviamente metto nei piatti anche il resto.
Tutto procede bene, finisce il servizio, puliamo e via, un giro in Rimini, a vedere se c’è lo stesso raduno di ieri sera…………..
C’è, cavoli se c’è  un ritrovo di sciampe, musica, gente che si cerca, si trova, si conosce, due innamorati si baciano.
Vedo una tipa con un seno incredibile, sembra un balcone, come vorrei essere un vaso di gerani…………..
Un trancio di pizza nella panetteria notturna, una birra, due passi tra la folla.
Entriamo in un altro locale, il bar gay di ieri, un dj ciccione e cialtrone, mette musica di ogni genere con mix improbabili, si balla, si suda, tipe che si agitano.
Torniamo a casa.
Una principessa passa attorniata dalle sue amiche, si vede che è di un altro mondo, un altro pianeta, il passo, il vestito, tutto parla di lei………………..
Siamo a casa. E’ tardi, domani un bel po’ di lavoro che ci aspetta.
Lunedì mattina torno a casa, mi fermo fino a martedì, poi ritorno, vi racconterò.
Buonanotte e buona settimana a tutti voi.
Alla prossima.

Nessun commento: