martedì, ottobre 24, 2006

Genuino!

Martedi,
Hola, oggi è mercoledì, ma vi racconto quello che ho fatto ieri, martedì appunto. Lunedì sera Massimiliano è partito per Ferrara, suo padre non sta bene, io sono rimasto qui. Viene una persona a trovarmi, sono curioso, voglio conoscerla meglio, ho dubbi, domande, cerco delle risposte.
Martedì mattina è una giornata splendida, il sole illumina tutto, fa caldo, arriva, saluti, poi si parte, caffè a Rimini, due passi in centro, la piazza principale, le vie commerciali, i negozi, le persone affaccendate in altre faccende. Arriva mezzogiorno, aperitivo alla Bubana. Un locale che frequento di sera, durante il giorno ha un’altra faccia, un altro aspetto, ma c’è una bella energia in quel posto, mi piace.
Passeggiata sul lungomare, una piada, due passi in spiaggia, una mareggiata ha lasciato i sui segni, residui vari sulla battigia, granchietti, un po’ di conchiglie, il mare che frange sul bagnasciuga, il sole caldo su di noi.
Ci sono 28 gradi, siamo a fine ottobre, ho caldo, è stupefacente. Sono in maniche di camicia, su da noi sarebbe quasi impossibile.
Torniamo a casa, al ristorante, merenda con bavarese alla cannella e salsa di cioccolato fondente e peperoncino, tortino al cioccolato dal cuore fondente e salsa di pere al rhum, un bicchiere di Passito di Pantelleria.
Una sigaretta, un caffè, parliamo tranquillamente godendoci il momento.
Sono le sei e mezza, è arrivato il momento di salutarci, un abbraccio, parte.
Ho avuto le mie risposte.
Otto e trenta arriva Massimiliano, andiamo a cena, prima decidiamo per un locale a Ravenna, ma è tardi, optiamo per “Acero Rosso” in Rimini, il migliore ristorante della città, una stella Michelin, ci accoglie la maitre gentilissima, un po’ stupita, non sembriamo assolutamente clienti di un locale simile.
Entree, mazzancolla su germogli e pancarrè tostato, antipasto salmone marinato con germogli e pan brioche , pesce azzurro caldo e freddo, secondo tonno al blu su tortino di zucca, orata su salsa di cipolle di tropea e porto, erbe e crema di latte. I piatti sono veramente belli, presentati benissimo, un trionfo di sapori, la maitre dopo un accenno serio, scherza con noi, Masimiliano è stupito, non aveva mai visto una situazione simile in un ristorante del genere. Non conosce il mio fascino!!!!!!!!!!!!!!!!
Finito cena, ci presentiamo, Valeria, la maitre, verrà a trovarci al più presto…………
Ho lanciato il guanto di sfida, ho il presentimento che sarà raccolto.
Un giro in Rimini, c’è festa, Genuino, una serie di produttori di vino ha organizzato una degustazione di una serie di bottiglie, solo a Rimini, si fanno queste cose di martedì sera!!!!!!!
E’ tardi, come al solito sono quasi le due.
Buonanotte, a presto a tutti voi.

Nessun commento: