sabato, ottobre 04, 2008

Vivere con un sorriso..........

Vivere con un sorriso, sembra una follia, con tutto quello che ci capita.

Eppure, è il modo migliore, l'unico modo per vivere, senza che la vita ci scorra addosso e scoprirsi vecchi, senza aver vissuto veramente.

Oggi in Vineria, ho preparto Cinghiale al vino rosso STREPITOSO!!!!

Servito con polenta gratinata e carote glassate, volete la ricetta??

Spiacenti questo è un blog vegetariano, quindi vi do la mia ricetta del Tiramisù!!!

Compresa una modifica di oggi.

TURAMISU CLASSICO

9 uova (grammatura 65 g) freschissime, è importante.

500 g di mascarpone fresco.

250 gr di zucchero semolato.

500 ml di caffè forte amaro

2 confezioni di savoiardi, comprateli buoni, mi raccomando.

Esecuzione.

Sgusciate le uova, e separate i tuorli dagli albumi, possibilmente senza sporcare gli albumi con i tuorli.

Versate lo zucchero e montate i tuorli finio a quando non diventeranno molto chiari e molto sodi.

Aggiungete il mascarpone e mescolate con cura fino a quando sarà tutto omogeneo. Per l'operazione vi consiglio un miscelatore elettrico, perchè a mano è impegnativo................

In un contenitore adeguato ponete i savoiardi bagnati nel caffè, non molto sennò si disfano, ma nemmeno poco, altrimenti il dolce rimane asciutto.

Versate la crema, poco meno della metà e livellate il tutto.

Secondo strato di biscotti, come prima.

Ricoprite con la crema rimasta.

Ponete il tutto in frigo e lasciatelo riposare almeno tre ore.

Servitelo in un piatto grande con sotto un top al cioccolato tipo questo:

http://laviadelsamurai.blogspot.com/2006/12/cioccolata-calda-post-per-le-ragazze-di.html

Fatela appena più densa disegnate degli scarabocchi.

Appoggiate la vostra fetta di tiramisù e spoverate il tutto con del cacao amaro.

Buon appetito.

Se non vi piace il mascarpone, montate della panna e mescolatela al posto.

Non volete le uova crude? Fate la crema pasticcera ed ecco a voi.

Eccovi la ricetta:

http://laviadelsamurai.blogspot.com/2006/09/pesche-al-forno-con-crema-pasticcera.html

Mescolate in parti uguali la crema pasticcera e la panna montata ed ecco a voi la crema diplomatica, conosciuta come crema chantilly, ma questa è un'altra cosa.

Buon appetito e che la felicità splenda su di voi ogni giorno...........

Nessun commento: